Fashion Design Lab Magazine
giugno 2017 | nº 08
  Il Cantone di Vaud
Regione del Lago di Ginevra
Svizzera - CH
Roberto Cantini
 
   

Il Cantone di Vaud nel cuore della Regione del Lago di Ginevra è uno dei 26 cantoni della Svizzera. Confina con la Francia e con i cantoni di Geneva, Neuchatel, Fribourg, Berne e Valais. Con un' area di 3212 km2 è uno dei cantoni più grandi della Svizzera. Il cantone comprende tre regioni geografiche: Jura range (15%), Plateau (63%) e Alps (22%). Il punto più basso è Lake Geneva a 372 metri, il punto più alto il massiccio Les Diablerets a 3209 metri. Nel Cantone di Vaud ci sono dieci distretti e 340 comuni con una popolazione di circa 700.000 abitanti (circa il 9% dell'intera Svizzera) di cui circa il 30% sono stranieri.

In questa splendida regione della Svizzera troviamo degli scenari indimenticabili dai picchi alpini alle città sul lago e anche città molto importanti per la cultura e il turismo come Lausanne e Montreux. Certamente la caratteristica fondamentale della Regione del Lago di Ginevra è l 'alta qualità della vita. Numerosi e di grande rilievo gli eventi e le occasioni internazionali nel settore dello sport, delle tecnologie avanzate, della cucina tipica, del mangiar bene, vini di alta qualità e rispetto delle tradizioni, sono solo alcuni degli aspetti che i visitatori della regione amano scoprire.

Le vigne sembrano essere dappertutto nella regione, in terrazze che dominano il Lago di Ginevra, sospese su discese che si aprono sulla Valle del Rodano o distribuite sulla Cotes de l'Orbe, sono una parte integrale dello scenario nella regione del Lago di Ginevra. Le vigne coprono circa 4000 ettari della superficie dell'intera regione. Il vino più conosciuto e prodotto è lo Chasselas che rappresenta i due terzi della produzione vinicola grazie al particolare clima e suolo della regione. Nella regione di Montreux Riviera troviamo Lavaux qui possiamo ammirare la quintessenza delle vigne a terrazza, si estendono per circa 825 ettari e 14 comuni, dal Museo Olimpico fino al Castello di Chillon. Le appellazioni sono: Chardonne, Epesses, Lutry, St. Saphorin, Vevey-Montreux e Villette. Sono dei veri e propri giardini sospesi sul lago, che beneficiano di una temperatura media annuale che è la più mite di tutta la Svizzera e del fenomeno dei "tre soli", infatti il sole qui splende per circa 1800 ore all'anno, così che non solo le acque del Lago di Ginevra ma anche i muri in pietra brillano e riscaldano, il calore viene assimilato durante il giorno e rilasciato la notte. Queste insolite caratteristiche permettono di godere di un clima molto mite in inverno.

Dal 28 giugno 2007 Lavaux è stato ufficialmente dichiarato come " paesaggio di cultura" dall'Unesco. Questo riconoscimento è un tributo al rapporto fra la popolazione e l'ambiente circostante che ha formato la presentazione della regione. Questo mosaico di vigneti si estende per circa 14km fra Montreux e Vevey (considerata la Swiss Riviera) fino a est e Losanna (la capitale olimpica) fino a ovest, per una superficie totale di 898 ettari lungo il Lago di Ginevra. La bellezza del paesaggio della Regione del Lago di Ginevra ci porta spontaneamente a gustare i prodotti locali e gli aromi, dalla prelibata carne al gustoso pesce, e poi un grande assortimento di formaggi delicatissimi e invitanti come pure la cioccolateria prodotta in questa regione, è qui che Henri Nestlé, il fondatore della celebre marca che porta il suo nome, inventò la cioccolata al latte a Vevey nel 1866 con latte, zucchero e farina di grano, che venne denominato "Farine Lactée Henri Nestlé" e conquistò il mondo.

Il Cantone di Vaud noto per la sua ospitalità e apertura al mondo, grazie anche alla sua posizione geografica centrale, è stato nel corso degli anni una destinazione di vacanza o anche un luogo di residenza particolarmente apprezzato da artisti e celebrità di tutto il mondo.

Fra questi ricordiamo Freddie Mercury, il famoso vocalista del gruppo rock dei Queen che amava dire:"se volete tranquillità della mente, venite a Montreux". Si innamorò del luogo e si stabilì acquistando uno studio di registrazione che si può visitare. Quando Charlie Chaplin fu espulso dagli Stati Uniti nel 1952 decise di stabilirsi con la famiglia in Svizzera a Corsier sur Vevey, qui produsse moltissimi capolavori del cinema. E' sepolto con la moglie nel piccolo cimitero di Corsier, un affresco sulle torri Gilamont e una statua di bronzo sulla passeggiata del lago ricordano la sua presenza.

Chaplin's World è il museo dedicato al grande artista, aperto nell'aprile 2016, situato a Manoir de Ban, dove la famiglia ha avuto la residenza per 25 anni. Coco Chanel ha abitato regolarmente a Losanna a Sauvabelin, e Audrey Hepburn abitava nella splendida proprietà di Tolochenaz vicino a Morges, e a Morges in una stanza della Fondazione Bolle si può ammirare una collezione di fotografie ed effetti personali della grande attrice. Tantissimi altri musicisti e compositori come Strawinsky, Tchaikovsky, il pittore Gustave Courbet, gli attori Yul Brinner, David Niven, gli scrittori Rousseau, Voltaire, Goethe, Dickens, Victor Hugo e Simenon hanno soggiornato e vissuto qui in cerca di relax e ispirazione.

Una regione di grande storia e cultura con circa 100 castelli, di cui ben 14 sono aperti al pubblico. Più di 80 musei sono dedicati all'archeologia, ai giochi, al cibo, alla storia, alla scultura, alla vendemmia, alle auto, alla scienza, alla fotografia, frequentati ogni giorno da molti visitatori. Uno di questi, il più celebre e il più visitato della Svizzera è il Castello di Chillon (Montreux) con la sua posizione strategica fra nord e sud, è stato un luogo strategico nella storia fra il 12 e il 16 secolo: una fortezza inespugnabile sul lato verso le montagne e una residenza dei principi sul lato del lago.

Importanti mostre di arte (scultura e pittura dal 1850 al 1920) sono allestite nella magnifica sede della Fondazione Hermitage a Losanna in una splendida residenza del 19° secolo. A Vevey ormai considerata la città di Chaplin e della Nestlé (oltre al Museo Chaplin e a quello della Nestlé) si può visitare l'interessante Jenish Museum fondato nel 1897 con opere di Balthus, Courbet, Giacometti, Hodler, Morandi e Vallotton, e anche una collezione di arte contemporanea tra cui opere di Oskar Kokoschka. Sempre a Vevey da poco riaperto completamente restaurato "l'Alimentarium", il museo dell'Alimentazione di grande interesse per piccoli e grandi per meglio comprendere la cultura e lo stile per una alimentazione sana che permette di vivere meglio. Al Museo "Espace Horloger" nella Vallée de Joux un'esposizione eccezionale degli orologi di James Bond-007, dal 17 settembre 2016 al 23 aprile 2017. Anche la famosa spia al servizio di Sua Maestà non è infatti immune al fascino dell'orologio.

Le località delle Alpi Vodesi per accogliere ancora meglio i propri ospiti invernali si sono dotate di 2 seggiovie nuove fiammanti. La loro missione: rafforzare i collegamenti tra Villars e Les Diablerets. Le varie località hanno ideato delle offerte speciali per godere della neve a prezzi incredibilmente convenienti. Non si può fare a meno della navigazione sulla nave "L'Italie" l'ammiraglia della flotta della Belle Epoque della Compagnia Generale di Navigazione, che tornerà a solcare le acque del lago di Ginevra, dopo una completa ristrutturazione. L'ultima crociera era stata alla fine del 2005, adesso completamente modernizzata ma conservando il suo fascino "Belle Epoque" ha compiuto i suoi primi giri di prova sul lago questa estate. L'inaugurazione ufficiale è prevista a metà novembre.

A questo punto auguro a Tutti un buon viaggio e un gradevole soggiorno nel Cantone di Vaud, regione del Lago di Ginevra.

info:
www.lake-geneva-region.ch

Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Stephan Engler Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Vision Air
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Regis Colombo
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © Grégoire Chappuis Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Christof Sonderegger Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © Grégoire Chappuis
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Vision Air Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Sebastien Staub
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Sebastien Staub Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © Grégoire Chappuis Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Christof Sonderegger Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Christof Sonderegger Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Adam Glinski
 
Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra Il Cantone di Vaud | Regione del Lago di Ginevra | © photo: Christof Sonderegger
 
Fashion Design Lab Magazine · firenze, via de' bardi 36 · magazine@fashiondesignlab.com · iscrizione tribunale di firenze n. 5674 del 29.09.2008 · web design: blue klein